Login

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Raffa Rosario 
Ali di Icaro 


Vedendoti guardare le stelle quella sera

Dal tuo sguardo rapito da quell’immenso

Ho compreso quel tuo desiderio struggente di volare

Verso nuove galassie di emozioni e sentimenti.

Con quel coraggio che certo difetto non ti fa

Hai spiccato quel volo misterioso e intenso

Lasciando cumuli di macerie e di dolore

In chi s’era affidato in te senza riserve.

Con la ingenuità che ti distingue

Ali di Icaro hai indossato

Senza pensare al fatale epilogo

A chi figlio fu del creator di labirinti.

Più· avvicini il volo al tuo sogno

Più si scioglie la· cera delle tue ali

··········· Certo ti è lecito sognare

Ma non perdere il senso del reale.

Se sei ancora in volo

E senti forte la mia voce,

Ascoltala: per salvare te

Dal fragore della caduta

Sui tuoi sogni infranti,

per salvare me dalla solitudine incombente.

E se il tuo orgoglio e tu ne hai

Ti impedisse di tornare

Rammenta che a Canossa

Anche il re le ginocchia sue sporcò.

Dicembre 2002

Commenti

Potrebbero interessarti