Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Poesia di Rosa Staffiere
Sento alitar un'ombra


Sento alitar un'ombra
una presenza quando in pieno giorno
vengo sulla tua tomba con dolenza.

Cammina al mio fianco
e sosta quando il passo mio è stanco
si china posando il non peso sulle spalle
e ti rivedo qual eri nella valle
della vita; per te il freddo era un tormento
ora ti lasci baciar dallo sferzante vento

Giunta là dove ogni cosa
appassisce e polverizza come rosa
sento parole che mi dan conforto
quella che lì al buio giace
dice che finalmente è in pace
non più carne straziata dal dolore
ma di esso risanata, così perfetta creatura
da andare avanti senza paura.

Il fuoco che dentro lo torturava
amore era che lo portava
da Chi primo gli aveva dato forma
e il suo passo era leggero senza orma.

Penso e ricordo il tempo andato
ogni parola, ogni gesto dato
ma vedo la tua ombra ormai lontana
so che trattenerti è cosa vana.

Mi si presenta una diversa scena:
vedo danzar nell'azzurro, senza pena
ombre alte e piccine e un posto inabitato
quello che mi attende, quando il tunnel avrò imbucato.

Gennaio 1999

Commenti

Potrebbero interessarti