Poesia di Rosa Maria Chiarello Mamma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Rosa Maria Chiarello
Mamma

Ho conservato il tuo vestito,

verde smeraldo,

elegante e sobrio

come te nei giorni di festa.

Ho con me il tuo cappotto di visone

che annuso nei giorni bui

quando il tuo profumo mi fa compagnia.

Mi guardo allo specchio

vedo te, con il sorriso

che spia i miei pensieri.

La tua pelle si fonde alla mia,

sento di essere te

in un'unica verità.

Guardo i tuoi occhi nei miei

e i tuoi pensieri

affollano la mia anima.

Chi può dirlo che tu non continui in me,

chi può dire che io sia te.

Oggi come allora insieme per l'eternità.

Le tue cicatrici sono le mie

mi graffiano il cuore,

sanguinante ti bacio nel sogno

e nell'abbraccio del sonno

godo del tuo amore

Mamma

Leggi le più belle Poesie di Rosa Maria Chiarello

Rosa Maria Chiarello

Tratta dal libro l'Attesa- poesie e raconti

Edizioni Billeci

nella 1 e quarta di copertina quadri di Giuseppe Accumoli

Commenti

Potrebbero interessarti