Poesia di Rosa Maria Chiarello Anziani
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Rosa Maria Chiarello
Mamma

Togli un anziano dal suo giaciglio,

portalo via dai suoi affetti,

negagli la sedia, i suoi segreti, i suoi ricordi,

le piccole cose a lui care.

Gli hai tolto l'ultima speranza per vivere,

l'ultimo appiglio a questa unica esistenza

che volge alla fine.

Tutte le ricchezze del mondo

non possono colmare il vuoto lasciato.

Sarebbe bastato un tozzo di pane

sotto un manto di stelle,

il calore di un abbraccio

e un bacio sulla fronte

sul far della sera.

Vogliono poco gli anziani

solo un po' di amore

in quel giaciglio colmo di vita

che ha visto scorrere giorni, mesi, anni,

speranze, gioie e dolori ancora cari

e conservati nel profondo del cuore.

Leggi le più belle Poesie di Rosa Maria Chiarello

Rosa Maria Chiarello

Tutti i diritti riservati

tratta dal libro L'Attesa Edizioni Billeci