Poesie di Roberto Di Nardo
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Roberto Di Nardo 
Senza titolo

Sapessi che amore ti avessi incontrato,
l'ho sempre e soltanto per sempre sperato,
tra carte e parole dal cuore strappate

Amore.
Cercato e perduto,
favole sfiorate,
strade abbandonate.
Sentito e vissuto.

Esistere,
costretti alle emozioni,
legati a sensazioni,
difetti da studiare,
virtù da incatenare.

Giudizio.
Sguardi riflessi alla mente,
specchi confusi alla gente,
dentro di nudo cucito,
stesso diverso vestito.

Vorrei...
Due ali, e nient'altro dal mondo,
per spingermi forte a volare
lontano, il più oscuro profondo,
potermi fermare a guardare.

Potrebbero interessarti