Login

Poesia di Roberta Faben Icaro inglorioso
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Roberta Faben
Icaro inglorioso

Come scorre il tempo
Sulla fronte, non altrimenti
Feroce
Che come dentro il
Cuore
Quando si lascia sfuggire
Ogni mattino con la consuetudine
Come una mano socchiusa
Distrattamente
Un giorno bevendo un caffè
Si guarda all'indietro
Un conto che non si pareggia
In avanti e così senza cautele
Si accusano i fiori
Che sanno perdere con dignità
Per poi rivestirsi
E uscire in una calda sera
Di primavera,
O il mare che non invecchia
E la luna, incurante di noi
Sciocchi spavaldi fragili
Come carroponti di carta
Così va il tempo
E noi d'appresso a rincorrerlo
Invece che camminargli
Accanto,
Aspetta Domani!, sono ancora
Affondata in un giorno di
Pioggia
Ma mi sto riesumando e come
Un Icaro inglorioso
Volerò al sole per dimostrare
La mia rivincita. 

Commenti

Potrebbero interessarti