Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Remo Mannoni
Il passato

Vecchio carillon sonno lento
che riesuma fra tappezzerie sbiadite
e fetore di crisantemi sfatti
ingenue romanze di epoche lontane.
Bigotto lacrimoso
che biascica un rosario di rimorsi;
cero fumigante in eterno
sovra le bare dei giorni perduti;
cinematografia grottesca e scialba
su la tela fluttuante de la memoria.
Povero specchio infranto ai cui frantumi,
i ricordi, ogni tanto ci rispecchiamo
per pescarvi con un gesto scimmiesco
qualche arabesco di sogno
che ci solcò la fronte.

da Fermento

Leggi le Poesie di Remo Mannoni

Commenti

Potrebbero interessarti