Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

mani
Poesia di Raoul Follereau
Ho mangiato
Io, stamattina, ho mangiato.
Certamente, non c'è nulla di piu normale,
di piu comune.
A mezzogiorno, e poi stasera, io mangerò
come tutti...
Cosa dite? Tutti,
non mangian tutti a questo mondo?
Certamente, almeno sembra: me l'han detto.
E' ben triste, beninteso.
Ah! Non siamo in Paradiso!
Ma è necessario saper accettare il proprio destino;
non ci si può far nulla, non è vero?
Non ci si può far nulla!
lo, stamattina,
ho mangiato.
Sicuramente, loro non hanno mangiato.
Ma cosa posso farci, io?
Non c'è rischio che possa tentare,
perché non posso, con la mia porzione,
modesta porzione - nutrire il mondo,
tutti coloro che nel mondo hanno fame.
Ci scocciano senza fine
come se
non avessimo abbastanza seccature!
E poi
sono troppo preso dai miei affari.
Infine, si tratta di sconosciuti...
io, io, IO,
stamattina,
io
ho mangiato.

Commenti

Potrebbero interessarti