Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Rabindranath Tagore
La sorgente

Il sonno che aleggia
sugli occhi di un bimbo,
sa, qualcuno,
di dove venga?

Sì: dal villaggio delle fate
all'ombra
di foreste illuminate
dal chiarore delle lucciole.
Il sonno di un bimbo

si dondola
fra due germogli incantati.
Di là
viene a baciare
gli occhi del mio bambino
Il sorriso che trema sulle labbra
di un bambino quando dorme
sa qualcuno dov' è nato?
Sì, si dice che un giovane
pallido raggio di luna crescente
abbia sfiorato il contorno
di una nuvola autunnale in dissolvenza
e là sia nato il sorriso
nel sogno di un mattino lavato dalla rugiada
il sorriso che trema sulle labbra
di un bambino quando dorme.
La freschezza dolce e tenera
che fiorisce sulle membra di un bambino
sa qualcuno dove è rimasta così a lungo nascosta?
Sì, quando la madre era una giovane fanciulla
riempì il suo cuore di un tenero
e silenzioso mistero d'amore
la freschezza tenera e dolce
che è fiorita sulle membra di un bambino.

Leggi le Poesie di Rabindranath Tagore