Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Rabindranath Tagore 
I miei occhi scoprono la calma del cielo 

I miei occhi scoprono la calma del cielo
ed ecco che sento passare in me quello che prova
un albero,
le cui foglie, socchiuse come coppe, straripino di luce.


Un pensiero ossessiona la mia mente, come questa nebbia
che sfiora i prati, si mescola al mormorare dell'acqua,
agli stanchi sospiri del vento.


Immagino d'aver già vissuto nell'infinito
delle cose del mondo, ed è quest'infinito
che m'ha donato amori e dolori.

Da Petali sulle Ceneri