Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Piero Tucceri
Solo


Son qui.
Son solo.
Son solo
con me stesso.
Son lontano
dai quotidiani clamori.

La mia mente
vaga tra i ricordi.
Si perde
fra tanti ricordi
che lascio scorrere.
Fino a quando
giungete voi.
Fino a quando
venite a illuminare
la mia buia solitudine.

Allora
torno al passato.
Allora
rivivo le nostre esperienze.
Allora
tutto si confonde
dietro un velo
di nostalgia
che mi riempie
di lacrime gli occhi.
Allora
vi sento.
Allora
sento che ci siete ancora.
Allora
vi parlo.
Allora
vi ascolto.
Allora
vi sorrido.
Allora
rivivo un mondo
ormai perduto.

Poi torna il presente.
Poi si impone il presente.
Con le sue ansie
e le sue preoccupazioni.
Lasciando quel ricordo
a confortare
la mia solitudine.
Un ricordo
che sfuma nella fantasia:
in un'illusione che motiva
il non senso
della mia vita.

A Nero, ad Argo e a Jambi

Nero

                                                   Nero

Argo

                                                  Argo

 jambi

                                                 Jambi