Login

Poesia di Piero Tucceri - L'umiltà

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

  Poesia di Piero Tucceri 
L'Umiltà

Chi è grande,

sa anche esser umile?

Cresciamo immersi

nella grandiosità:

perciò non è facile

esser umili con gli altri.

Ci educano

pressati dall'esigenza

di dare il massimo

di noi stessi.

E l'Umiltà?

Proprio così:

l'Umiltà?

Chi è costei?

Ormai neppure

la si pensa più.

E' una parola

che abbiamo

ormai rimosso

dalla nostra quotidianità.

Qualcuno

l'ha persino

aborrita!

Dopo la fatica

fatta per issarci

sul nostro piedistallo,

non è facile scendere.

Perciò l'Umiltà

è sovente contraffatta.

Perché

la falsa umiltà

nasconde sempre

una grande superbia.

Come si può star bene

accanto a persone

superintelligenti?

Accanto a chi

sa soltanto abusare

della prima persona singolare:

Io, Io, Io...?

Costoro

san soltanto ripetere

la monotona litania

del proprio Io.

Quando

La vita insegna

che svalutando l'altro

si precluda

ogni possibile dialogo.

Vivere,

vuol infatti dire

porsi dei limiti.

Vivere,

vuol dire

esser aperti al confronto

con gli altri.

Senza mai per questo

sentirsi sminuiti.

Commenti

Potrebbero interessarti