Login

Poesie di Patrizia Stefanelli

Poesie di Patrizia Stefanelli

Patrizia Stefanelli classe 1960, dopo il diploma universitario in scienze infermieristiche, si laurea col massimo dei voti in DAMS (regia teatrale e organizzazione di eventi) Università di Roma Tre. È direttrice artistica del Premio Nazionale Mimesis di poesia e presidente del Premio Internazionale Modernità in metrica. Parte della silloge Malacarne è stata oggetto dello studio psico-critico della Prof.ssa Ada Boubara, Associata dell’Università Aristotele di Salonicco, per il Convegno Internazionale L’Italianistica del terzo millennio: Le nuove sfide nelle ricerche linguistiche, letterarie e culturali. 60 anni di studi italiani all’Università “SS Cirillo e Metodio” di Skopje. 27-28 settembre 2019.
 Vincitrice di numerosi primi premi per poesia edita e inedita, nel 2014 pubblica il suo primo libro, Guardami, con la prefazione di N. Pardini, che gli vale il Premio Speciale per libro edito - Voci I.p.la.c. L’anno successivo, con la sua pubblicazione Rosanero, vince: il Primo Premio assoluto al Certamen Apollinare Poeticum Università Pontificia Salesiana in Roma; il Primo Premio all’Internazionale Leandro Polverini - sezione simbolista; Il Premio della Critica al Premio Letterario Europeo Massa (…); il Terzo Premio Accademia Internazionale Il Convivio; il Secondo Premio Voci I.p.la.c.
 È membro d’importanti giurie letterarie ed è presente in numerose antologie di poesia e critica tra cui i preziosi volumi Il padre e Lettura di autori contemporanei (III e IV v.) di N. Pardini, Quaderni di Salerno Letteratura, Squarciare i silenzi - Trentennale collettivo Acca. Tra i poeti ospiti del Festival delle due rive - Marocco 2017 e del Festival Internazionale Salerno Letteratura 2019. Per il teatro, ha scritto, diretto e rappresentato, ricevendo premi FITA, le commedie: Non scherzare con il morto; Tre tazze e una zuppiera; Qui si sana?; Il mistero di Don Giovanni. Per il teatro dei luoghi: Cantando il tempo che fu e Il Braciere dell’arte. Ha ricevuto il Premio Thesaurus per meriti culturali, il Riconoscimento Ambasciatrice di cultura - La Nuova Musa; Il Riconoscimento di Alta Onorificenza Culturale per la poesia al Festival Internazionale Comune di Letino.
Sue poesie hanno ricevuto note critiche da: Nazario Pardini, nel blog Alla volta di Leucade (di cui è collaboratrice); Maurizio Cucchi ed Eugenio Lucrezi (La Repubblica); Giorgio Linguaglossa nel blog L’ombra delle parole; Ugo Cundari nelle pagine della Cultura del Messaggero e del Mattino di Napoli e ancora da Sandro Angelucci, Cinzia Badazzi, Pasquale Balestriere, Ninnj Di Stefano Busà, Franco Campegiani, Carla Maria Casula, Sandra Cervone, Carmelo Consoli, Lorenzo Curti, Grazia Dormiente, Claudio Fiorentini, Giuseppe Manitta, Roberto Mestrone, Mauro Montacchiesi, Maria Teresa Prestigiacomo, Maria Rizzi, Abner Rossi, Paolo Sangiovanni, Vittorio Verducci, Rodolfo Vettorello.

Commenti

Potrebbero interessarti