Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

bacio
Poesia di Pablo Neruda

Chi s'amò come noi?

Chi s'amò come noi? Cerchiamo
le antiche ceneri del cuore bruciato
e lì cadano a uno a uno i nostri baci
finché risusciti il fiore disabitato.

Amiamo l'amore che consumò il suo frutto
e discese nella terra con volto e potere:
tu e io siamo la luce che continua,
la sua infrangibile spiga delicata.

All'amore sepolto da tanto tempo freddo,
da neve e primavera, da oblio e autunno,
avviciniamo la luce d'una nuova mela,

della freschezza aperta da una nuova ferita,
come l'amore antico che cammina in silenzio
per un'eternità di bocche sotterrate.
XCV


Quienes se amaron como nosotros?
XCV

Quienes se amaron como nosotros? Busquemos
las antiguas cenizas del corazon quemado
y allì que caigan uno por uno nuestros besos
hasta que resucite la flor deshabitada.

Amemos el amor que consumiò su fruto
y descendiò a la tierra con rostro y poderìo:
tù y yo somos la luz que continùa,
su inquebrantable espiga delicada.

Al amor sepultado por tanto tiempo frìo,
por nieve y primavera, por olvido y otono,
acerquemos la luz de una nueva manzana,

de la frescura abierta por una nueva herida,
como el amor antiguo que camina en silencio
por una eternidad de bocas enterradas.

 

 Notte da Cento sonetti d'amore 
di Pablo Neruda

Commenti

Potrebbero interessarti