Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

31 ottobre giornata del risparmio
Il tesoro dell'avaro
di Nicolò Tommaseo

Un avaro, venduto tutto il suo avere, comprò una grande massa d'oro, e la seppelli presso al muro di casa sua: quivi la custodiva con grande cura, e la visitava ad ogni tratto.
Un tale, che lavorava lì presso, osservò quelle visite e si accorse del vero.
Andato che se ne fu l'avaro, ei portò l'oro via.
Ritorna quegli, trova la buca vuota, comincia a gridare, a strapparsi i capelli.
Uno che passava, al vederlo così, nel sentire la ragione, gli disse: « No, non piangere! Piglia una pietra, riponila nel medesimo sito, e fa conto che sia dell'oro.
Già anche quando l'avevi, tu non ne facevi alcun
uso».

Commenti

Potrebbero interessarti