Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 


crocerossina
Poesia di Ada Negri
Crocerossina

Cingi la veste bianca come benda,
ove la croce ha il rosso di una piaga,
e va, con Dio. Dilaga
sangue dal tempio della sfinge orrenda.
Va con la croce che t'è scudo e spada,
sulla candida neve e sulla spiaggia
vermiglia, ove s'irraggia
di gloria, il Forte, invitto anche se cada.

O intrepida sorella rossa e bianca,
sien benedette le tue mani pure,
per le imploranti arsure
che placano e la veglia non le stanca...
Va col tuo Segno, inerme nel tuo velo,
fra crepitio di palle e lampi e rombo
di cannoni, fra il piombo
fischiante e il fumo che nasconde il cielo;
mira la gloria del saper morire
cantando in nome della Patria!
Poi curvati sugli Eroi
caduti. E intorno a te tacciano l'ire.
Conta i morti. Solleva i moribondi.
Offri il liquore della tua borraccia...

Leggi le Poesie di Novembre

Commenti

Potrebbero interessarti