Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Nico Gulizia 
Schiavo di una spunta

Uno sguardo, due frasi, di mezzo un sorriso
Creatore della pena che ormai ho deciso
Un richiamo, un'icona, il telefono verde
Ed è lì che tutto il controllo si perde.
È Lei il mittente, rispondile ora!
E se non riceve rispondile ancora!
Il pensier si converte in messaggio veloce
Il tempo scorre incessante, che attesa feroce!
Di memorie stupende un groviglio hai creato
Questo Insetto nella tela, lo hai catturato
Il rimpianto mio é uno, ti sembrerò un fesso
Che quel primo incontro non sia mai successo
Ora forza, Divorami! Concludi il tuo Inferno!
Da Spezzar ormai ti rimane solamente il mio esterno.