Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


ghirlandafiocco2
Poesia per Natale
Solitudine di Natale

Ancora un uomo solo e triste,
stanotte dormirà
sul greto di un fiume
che getterà su di lui,
quando vuole,
la sua rabbia prorompente
e impetuosa,
schiaffeggiando gli argini
e bagnando le sue già scarse masserizie.
Vaga durante il giorno,
nessuno lo cerca, nessuno lo vuole,
nessuno lo ama,
Guarda le vetrine traboccanti di tutto,
che offendono la sua dignità,
ma non se ne cura e tira avanti.
Nei momenti più bui,
quando il misero
obolo offertogli è finito,
si ribella contro il suo destino
e dice: Ma perchè sono Nato?
lampadine