Login

Poesia di  F. Chiesa  Rose di dicembre
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di F. Chiesa
Rose di dicembre

Vedere ancor due roselline, oggi,
a mezzo dicembre, mi pare un inganno
degli occhi, un prodigio, trovar queste
povere due roselline.
Con voce di foglie già morte, il rosaio
risponde alle scosse del vento;
si tien dritto al muro, a sentir se l'intonaco
tiepido è ancora.
Sì: forse un pò tiepido; e basta ai due bocci
che s'aprono lenti, in silenzio;
e pare un celato sorridere, un muoversi
vago di labbra.


interruzioni

Commenti

Potrebbero interessarti