Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Zietta Liù 
Natale 

Dicembre... Che neve, che sera!
Ma a un tratto comparve una stella:
ed ecco sembrò primavera.
La siepe che dianzi era brulla
fiorì d'improvviso. S'udiva
leggero un pio ritmo di culla,
e un palpito d'ali d'argento,
e un dolce tinnar di campane
portato giù a valle dal vento.
E vivo splendeva laggiù
nell'umile grotta, a Betlemme,
un fiore divino: Gesù.

Poesie di Natale, Poesie di Capodanno, Poesie della Befana, Storia dei Re Magi, Epifania, Befana

Commenti

Potrebbero interessarti