Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 



Natale, Capodanno , la Befana

Poesia di E. Zoni
da Il dono 1957
Bimbi d'Europa



Bimbi d'Europa, bimbi
che un unico riso avete sulle freschissime labbra,
bimbi che in Sicilia giocate
e in Alsazia giocate
e nella fredda Lettonia giocate
e nell'arida Spagna
e nella fiorita Olanda
e dappertutto giocate
tutti lo stesso gioco,
bimbi di mamma, fiori del giardino
degli uomini,
bimbi pregate.
Pregate, bimbi, il Signore dei buoni,
il Signore di tutti
che vi dia il pane,
che ci dia il pane,
che copra con le sue mani, tetto benedetto,
le cose,
che inventi il lavoro per le braccia
inerti dei padri,
che semini nei campi degli uomini
la pace,
che posi sulle bocche tristi delle madri
un sorriso il cielo sereno,
che salvi le cento nazioni
dai mostri di fuoco,
che dia la fiducia agli umili,
la luce ai potenti
la rarefatta bontà a tutti che aspettano il giorno
il giorno del lieve respiro,
il giorno del chiaro domani,
il giorno del cuore leggiero
dei canti,
che allieti la vita di poi
di verde speranza.
O bimbi pregate.
Poesie di Natale, Poesie di Capodanno, Epifania, Befana, Tradizioni di Natale

Commenti

Potrebbero interessarti