Poesia di E. Verhaeren  Dicembre
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di E. Verhaeren
Dicembre

Aprite, gente, aprite le porte,
io busso alla soglia e all'imposte;

aprite, gente, sono il Vento
che si veste di foglie morte.
Aprite, gente, sono la Pioggia,
sono la vedova grigio vestita;

la gonnella mi sbiadisce
nella nebbia color fumo.
Togliete, gente, togliete la sbarra
di ferro, gente, io sono la Neve;
il mio bianco mantello si disfa
sulle strade del vecchio inverno.

Poesie di Natale, Poesie di Capodanno, Poesie della Befana, Storia dei Re Magi, Epifania, Befana