Login

Pin It


ghirlanda piccola

Poesia di Stefania Plona
Il più povero pastore


Tutti vanno a Betlemme dal Bambino,

piccoli e grandi,
e il suono della musica si spande;
Tobia suona il violino,
Elia la cornamusa,
Nicola il violoncello,
Mariska l'arpa.
Io non posso partire:
non ho un mantello,
non ho le scarpe;
come andrei per montagne e per pianure,
sopra i ghiacci e attraverso le paludi?
Egli pure è ravvolto fra gli stracci;
soffia il vento attraverso le fessure,
tremano al vento i suoi piedini ignudi.
Voi partite ed io resto;
ma portategli, amici, i miei tre soldi,
metteteli presso la testina:
dite: «Signore, questo
è il dono del più povero pastore».

Pin It

Commenti