Login

Pin It


nascita_di_ges
Poesia di Natale

di M. Chiara - L. Zanchi
 

Gesù è nato in una grotta

Gesù è nato in una grotta
È notte ormai e fa freddo.
Dove potremo alloggiare?
I pochi alberghi son pieni:
non vi possiamo sostare.

Con tanta fiducia, Giuseppe,
riprendi ancora la via:
abbiamo Dio con noi.
Coraggio, andiamo Maria!

Ecco alfine una grotta,
la stalla di un animale.

E lì, sulla paglia, Gesù
avrà quaggiù il suo natale.
Quando io guardo il presepe,
prova del suo grande amore,
sento in me una domanda:
Vuoi ospitarmi nel cuore?
Gesù, tu sei nel fratello
che soffre o è senza tetto,
in chi ha bisogno d'aiuto.
Vieni, Signore, t'aspetto!
Tu sei, Gesù, nel vangelo,
viva parola d'amore;
se accolgo il tuo messaggio
ospito te nel mio cuore.
Poesie di Natale, Poesie di Capodanno,Poesie della Befana

Pin It

Commenti