Login

Pin It

Buon Natale
separatore fregio

Poesia di Natale
di Pietro Mastri
Preghiera
Anche stanotte, sul risplendente
altare nel mistero
in esausto del pane e del vino;
ridona anche a noi
una notte d'innocenza,
questa almeno ch'è tua, questa ch'è nuova
sempre, ogni anno, nei secoli dei secoli;
perché nel fondo
della nostra coscienza
possiamo ritrovare
un'eco della voce Tua, che fu
più vasta di quella del mare,
più forte di quella del tuono,
tale che scosse dai cardini il mondo,
sì dolce al perdono, Gesù
Cristo, nostro Signore.
Pin It

Commenti