Poesia di Natale Pace - Un frusciare di vesti
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Natale Pace
Un frusciare di vesti 

Ci vorrebbe una donna stasera, che s’aggiri per casa, 

sentirle il passo leggero e l’uscio che apre e il profumo

e la voce che chiama

in cucina. Sentire un frusciare di vesti

tra i muri o le grida di quando chiamato non odo

e s’adira e la casa ha tanti rumori che sanno di vita

normale. Le offrirei una carezza, passando, trattenendola

quieto per mano, per sentirla la donna che gira per casa.

Ma le mura il silenzio le assale, quella donna se c’è

non cammina per casa, non le frusciano vesti e non grida

che flebile voce e a fatica la senti che chiama.

Pure un tempo c’è stato,

di braci, di arrosto, di cene improvvise per gente

in arrivo, inattesa. Si tirava a far tardi e la casa

era piena di luci.

Leggi le più belle Poesie di Natale Pace