Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

fidanzati
Poesia di Morena Tricerri
Un secondo di felicità

È successo così ,
non ci ho dato troppo peso , sorridevo al tuo sorriso ,
niente di sconvolgente , non abbiamo fatto mai grandiose cose pazze insime,
ci siamo fermati a dirci lo stretto necessario .
però è il bello di essere sereni: restare senza parole.
Quella sera
tu stavi pigramante coricato , tenevi la mia mano tra le tue
faceva un pò freddo
ti stavi per alzare , prima di alzarti e dirmi prendo un po’ d’acqua
mi hai appoggiato, il piumone arancio, sulle mie spalle nude abbracciandomi.
Ti ho sorriso 
Ricordo le tue labbra delicate appoggiarsi sul mio viso 
Ti ho guardato , pigra e sazia di te,
Ed eri bello con la maglietta a maniche corte a febbraio ,
fuori nevicava, eri bello, aggettivo banale, lo so .
eri bello, ho socchiuso gli occhi, per ricordarti così
con i capelli ribelli e spettinati.
Non ti avevo chiesto niente 
E senza saperlo avevi soddisfatto i miei desideri 
Un sorso d’acqua 
Il calore del piumone nel tuo abbraccio
Un bacio 
Secondo da tenere nei ricordi , per non dimenticare che 
È possibile rendere qualcuno felice senza neppure accorgersene.

Morena Tricerri - Un secondo di felicità

Leggi le Poesie di Morena Tricerri