Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

tramonto
Poesia di Morena Tricerri
La sete appagata

Nei tralci tuoi
aggrovigliati
affondano le dita mie 
affusolate
come brezza fresca
sussulta l’epidermide irrorata
da quel brioso succo
dei tuoi acini
che acerbi su di me
dolce fragranza imprimono.

Morena Tricerri La sete appagata

Leggi le Poesie di Morena Tricerri

Commenti

Potrebbero interessarti