Poesie di Morena Tricerri

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Morena Tricerri
Il lago di sale

Nel meriggio arroventato
foglie pigre
Curve stanno
Nerborute le cortecce
Groviglio di torsione
Rompono la secca terra

Si respira lì sul lago
Salsedine di mare

Arsa la battigia
dal salato rifrangere dell’onda è dissetata

In quel silenzio di calore
La cicala frinisce l’ala
Al riparo tra le fronde
Echeggia altisonante
L’impetuoso canto dell’estate.

Leggi le Poesie di Morena Tricerri