Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Maurizio Sgarro
Ferruccio

Sin dall'infanzia ho condiviso

la tua gioiosa amicizia

e la tua voce effeminata

ha allietato i migliori anni della mia vita

Oggi leggo nel tuo cuore

la sofferenza del pregiudizio

della derisione

della dignità calpestata

Ferruccio

sorella mia

lascia che il mio cuore sfiori i tuoi occhi

lascia che una carezza attraversi il tuo viso

sappi che Dio lo troverai al tuo fianco

Sempre

poesia inserita nella raccolta Nel cuore di Dio