Login

Poesia di Massimo Bena Giunchi  al Maestrale
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Massimo Bena
Giunchi al Maestrale

Bisogna inventare sempre qualcosa ,

altrimenti si muore.

La Vita non ti aspetta, non ti aiuta .

Kairos vieni a me ,

sono nel limbo da molti anni.

Sapro' cogliere quell'attimo che sempre fugge.

Fugge Kronos,

e non da scampo ad alcun amato, ad alcun amante.

Siamo come giunchi al Maestrale, ogni attimo, ogni giorno.

Il Tempo e' un bambino che gioca,

muove le pedine nella sua scacchiera.

Eros e Thanatos  osservano  e attendono il loro momento.

La pioggia cancella le nostre lacrime,

e nessuno sapra' se abbiamo pianto,

nessuno sapra' se abbiamo amato

nessuno sapra' se abbiamo  vissuto.

Siamo giunchi al Maestrale. 

   Leggi le più belle Poesie di Massimo Bena

Commenti

Potrebbero interessarti