Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-maria-teresa-di-vetta/poesia-di-terry-di-vetta-sedia-sediola.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktbWFyaWEtdGVyZXNhLWRpLXZldHRhL3BvZXNpYS1kaS10ZXJyeS1kaS12ZXR0YS1zZWRpYS1zZWRpb2xhLmh0bWw=
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     

    http://imageshack.us/a/img843/3628/cw1r.jpg

    Poesia di Terry Di Vetta
    Sedia sediola

    Sedia sediola
    era il tempo della scuola
    l'anno in corso lo suggella
    la romantica "pagella"

    Sboccia il tempo dell'amore
    con il primo batticuore
    m'ama... non m'ama...
    ti ho scoperto e ho fatto "tana"

    Stella stellina
    or non sei più bambina
    una nuova sensazione
    ...e fu amore e fu passione!

    Un lieve solco sul volto
    è il tempo del raccolto
    un'altra stagione
    ultima stazione...

    Fiorin fiorello
    la vita è un mulinello
    la passione ha vita breve
    come un fiocco di neve

    l'amore eterno
    è solo quello materno
    ciò torto o ciò ragione?!!
    a voi la conclusione...

     

    Commenti

    Potrebbero interessarti