Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-maria-socorro-rocha-adriano/poesia-di-maria-socorro-rocha-adriano-pensieri-di-primavera.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktbWFyaWEtc29jb3Jyby1yb2NoYS1hZHJpYW5vL3BvZXNpYS1kaS1tYXJpYS1zb2NvcnJvLXJvY2hhLWFkcmlhbm8tcGVuc2llcmktZGktcHJpbWF2ZXJhLmh0bWw=
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     

    Poesia di Maria Socorro Rocha Adriano
    Pensieri di primavera

    E’ notte,
    non dormo.
    di solitudine
    un fiume piange
    nella sua culla.
    La mia anima
    non canta,
    urla.

    II

    E’ buio.
    E’ uscita nell’aurora
    da sola.
    E’ buio.
    Non è ancora tornata
    alla colombaia,
    una nave
    in mezzo all’oceano.

    III

    Vola,
    nell’aria conturbata.
    E’ impetuosa la pioggia,
    Pigola stanca.
    Fra un po’ cesserà la pioggia,
    cessa.
    E’ coinvolta dal mulinello
    povero uccello!

    IV

    Nell’aria sento ancora
    il suo intreccio
    che freddo!
    Con l’arrivo della primavera
    è passata tutta la bufera,
    è passata tutta la tristezza
    ed il fiume neanche singhiozza
    sinua con dolcezza.

    Commenti

    Potrebbero interessarti