Login

Pin It

Poesia di Maria Pellino
Si spegne l'anima

Si spegne l'anima

al dolce tormento 

di egoismi rivestiti di diamanti.

I ricordi ritornano come cardini

di ferite non ancora rimarginate

e pungenti quelle lingue

rinnovano stille 

di veleni e mortificazioni.

In ginocchio i più si chinano

battendosi il petto

con la propria incredulità

e inchiodando con il sangue 

ogni palpito di vita.

Né lacrime, 

né somma delusione

nel profondo

per quei ladri di essenza

che hanno spazzato via,

come in una burrasca,

il sale dell'esistenza,

il sentore della bontà.

Guai a quella prole

che discenderà 

dall'odio della discordia!

Quel che renderà giustizia all'essere

sarà accogliere ogni male subito

nell'embrione della vita,

culla estenuante di purezza.

@MariaPellino

Pin It

Commenti