Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Giornate più lunghe
di Felice Socciarelli

Maggio dei fiori, quanto t'ho aspettato!
Mi guardo attorno e tutto pare in festa:
di margherite il prato è costellato,
grato profumo vien dalla foresta.
Il giorno, ognun lo vede, s'è allungato,
ben si capisce che stagione è questa:
più tempo ha il campagnol per lavorare,
e più tempo ha il ragazzo per giuocare.

Commenti

Potrebbero interessarti