Login

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 
Poesia di Luigi Ciamburro
Quando l' alba posava la sua carezza
Quando l’ alba posava la sua carezza
promettendo spiragli di un nuovo giorno
avrei voluto spirasse una brezza
a portar l’ eco del mio sogno
ma il risveglio cancella le orme
s’ infrange sul sonno della ragione
lo spirto guerriero dorme
infangandosi nell’ utopia dell’ insurrezione.
Ma il tempo passa
la sete rimane
un indelebile rimorso verrà a battere cassa
quando la fine sarà immane.

Commenti

Potrebbero interessarti