Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-lorenzo-corda/poesia-di-lorenzo-corda-sepoltura-di-cristo.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktbG9yZW56by1jb3JkYS9wb2VzaWEtZGktbG9yZW56by1jb3JkYS1zZXBvbHR1cmEtZGktY3Jpc3RvLmh0bWw=
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Lorenzo Corda
    Sepoltura di Cristo

    Ora siamo alla sepoltura,
    il Cristo è disteso, inerte,
    tra le braccia della Madre.
    Io mi sento così, inerte, una pietà moderna,
    le ferite sono lì,
    e ho bisogno di una madre.
    Solo la tua fede, Maria, ci salva
    in questi tempi.
    Non voglio dottori, non voglio preti od officianti,
    ma una Madre che pianga per me,
    è solo quello che voglio.
    Anche tu , Cristo, hai provato la disperazione,
    la morte ,l'offesa dell'ingrato,
    e hai voluto morire come uno di noi, umani.
    Ringrazio tua Madre, la nostra Madre,
    che è vicina , così vicina,
    così stretta a noi, nella morte e nel buio.

    Commenti

    Potrebbero interessarti