Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Leopold Staff
Gli alberi alti


Oh, degli alberi alti che c’è di più bello,
Forgiati dalla sera nel bronzeo tramonto,
Sul rivo che prende i colori d’un vanello,
E che il verde riflesso fa sembrar più fondo.

L’odore dell’acqua, glauco all’ombra, oro al sole,
Nel senzavento assonnato ondeggia a stento,
Mentre i grillini dalla campestri dimore
Tritano la quiete con forbici d’argento.

Poi tutto tace, la solitudine affoga,
Già scuro diventa degli alberi l’ombrello,
Dal quale come spettro l’anima si snoda…
Oh, degli alberi alti che c’è di più bello!

Commenti

Potrebbero interessarti