Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesie di Juan Ramòn Jiménez - gocce di rugiada
Poesia di Juan Ramòn Jiménez

Eterno

Vivo, libero al centro di me stesso.
Mi gira intorno un momento
infinito, con tutto - senza i nomi
ancora o più -.
Eterno!

88
Ti sento qui nell'anima profonda e limpida,
come la luce che solo una rosa
riflettesse da lei
in un'acqua corrente...

Né ti conduce da lei alle altre lei,
né, andando tu verso altre tu, svanisci.

Stai, eterna, nella sua immanenza,
come nel senza fine del tuo mutarti,
nel senza fine del suo mutarsi,
come il sole che solo una rosa
riflettesse da lei nella corrente.

89 .
Ogni momento nuovo giudica,
da solo, tutto il resto. Cancella
i tuoi progetti.

90
Il mio amore era così unico
come il cielo iridato di una goccia
di rugiada, in un fiore dell'alba.
Il tuo sole mi colì nel sangue,
evaporò la rugiada,
e restai senza cielo.

Commenti

Potrebbero interessarti