Poesia di Jacopo Noviello - L'ondeggiar del nulla
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'ondeggiar del nulla 
Poesia di Jacopo Noviello 

Solo solamente una serata 

e subito lo spettro oscuro

affiora silenzioso e ostile

dall'ombroso mare del pensare

 

Solo, nell'infinito pensiero

salpan le ancore della scialuppa

e osservo gli affetti svanire

lontani nella base sicura

 

E ascolto passivo l'universo

come fragile oggetto del tutto

sconvolto dall'ondeggiar del nulla

 

Ma conscio dello stare incosciente

di questo sublime affascinante

che lo spirito mio travolge

Commenti

Potrebbero interessarti