Login

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 
Racconti di Poeti Emergenti
Ivana La Grasta
Gennaio 2008

Rosso.. eppure non era rosso

Giallo eppure non era tale

Azzurro e blu cobalto ma non era né azzurro né blu

Arancione,carico, caldo eppure non era arancione

Non era nessuno di questi colori

Ne era tutt uno

formando un colore così definito eppure così nitido interrotto bruscamente da tralicci e fabbriche case, antenne, paraboliche

Ma si stagliava come uno schiaffo come qualcosa che non si poteva ignorare, era un cielo forte potente, immenso, rosso, caldo, quasi bruciante.


Un ponte pareva creare una prospettiva dentro il sole e le macchine che vi passavano erano come carrozze che si dirigevano al centro come s mangiate da esso, per nutrirlo la gente del treno però non guardava , c’era una ragazza che leggeva l’etichetta del suo giubbotto per vedere di che materiale era fatto mentre fuori dalla finestra si stagliava il paradiso … era come se Dio mi desse il buongiorno era come un suo abbraccio un abbraccio rosso




La consapevolezza di non essere soli è qualcosa di disarmante…..

Commenti

Potrebbero interessarti