Login

Pin It

Poesia di Heinrich Heine 
Ah! foss'io lo sgabello

La testa dice:

Ah! foss'io lo sgabello,
dove poggiano i piedi del mio amor!
Anche se a lungo lei mi calpestasse,
certo di lei non mi lamenterei.

Il cuore dice:


Ah! foss'io il cuscinetto,
dov'ella appunta tutte le sue spille!
Ammessopur ch'a lungo mi pungesse,
io gioirei delle sue punture.

Il canto dice:

Ah! foss'io il cartone
nel quale lei ritaglia i bigodini!
All'orecchio in segreto le direi
ciò che in me vive e ciò che in me respira.

Trad. di Salvatore Barbaglia

Leggi le Poesie di Heinrich Heine

 

Pin It

Commenti