Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


Poesie di Gustavo Adolfo Bécquer - poesia
Non dite che esaurito suo tesoro
Poesia di Gustavo Adolfo Bécquer

Non dite che esaurito suo tesoro,
per mancanza di idee,  ammutolì la musa.
Potranno scomparire i poeti ma sempre
vi sarà poesia.

Mentre le onde della luce, col bacio
si sentano palpitare accese;
mentre il sole, le lacerate nuvole
di fuoco e oro, vesta;

mentre l'aria nel suo grembo porti
profumi e armonia;
mentre nel mondo ci sia primavera, .
vi sarà poesia!

Mentre la scienza a scoprire non riesca
le fonti della vita,
e nel mare o nel cielo vi sia un arcano
che ai calcoli resista;

mentre l'umanità andando sempre avanti,
non sappia dove cammina;
mentre ci sia un mistero per l'uomo,
vi sarà poesia!

Mentre si senta la gioia nell'anima
senza che il labbro rida,
mentre si pianga senza che il pianto arrivi
a velare la pupilla;

mentre fra il cuore e la testa
la lotta sia continua;
mentre ci siano speranze e ricordi,
vi sarà poesia!

Mentre esistano occhi che riflettano
di altri occhi lo sguardo;
mentre risponda il labbro al sospiro
di altre labbra sospirando;

mentre possano sentirsi con un bacio
un'anima ad un'altra unita;
mentre esista una bella donna,
vi sarà poesia!

Commenti

Potrebbero interessarti