Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia (sonetto) di Giuseppe Vita
Verità sepolte

Io so che quel che ho fatto fino adesso

è quanto di più caro ho nella vita

e non vorrei che venga manomesso

nel tempo dopo la mia dipartita.

 

Io sono un po' geloso, lo confesso,

ma la passione che ho non è finita;

sol quando verrà l'ora del decesso

saprò pur rinunciare alla partita.

 

Io voglio, allora, che le mie creature

sïano insieme a me, nella mia tomba,

perché sol lì potranno star sicure.

 

Certe che nessun mal su loro incomba,

saran custodi di verità pure

e mai avranno un' eco che rimbomba.