Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Giuseppe
Vita Vissero


Sfogliando un album di fotografie,
rimasto qual ricordo di famiglia,
lo sguardo mio si posa, a basse ciglia,
sulle più care a me fisionomie.

Ritratta sulla carta, come quando
mia madre era in vita sorridente,
spicca sovr'ogni foto lì presente
e pur mio padre accanto a lei restando.

Anche i miei nonni sono lì ritratti,
però hanno l'apparenza più sbiadita,
avendo il tempo alquanto affievolita
la loro immagine in alcuni tratti.

Così, ugualmente, gli altri miei parenti,
che sono pure loro deceduti,
par che mi parlan di fatti avvenuti,
come se ancora fossero viventi.

Ognun di loro parla di se stesso,
poich'essi vissero e ci voglion dire
che nella vita noi dobbiam soffrire,
a che ogni nostro male sia rimesso.