Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-giuseppe-vita/poesia-di-giuseppe-vita-l-ultima-corsa.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZ2l1c2VwcGUtdml0YS9wb2VzaWEtZGktZ2l1c2VwcGUtdml0YS1sLXVsdGltYS1jb3JzYS5odG1s
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     

    Poesia di Giuseppe Vita
    L'ultima corsa


    In giovinezza ho fatto molti viaggi
    per possedere vasta conoscenza
    delle cose più belle
    che sono sulla faccia della Terra.

    Ogniqualvolta ritornavo a casa
    provavo dispiacere,
    ma dopo mi sentivo più sicuro,
    ché niente val più della propria Terra.

    Ora, che son già vecchio,
    ho smesso di viaggiare.
    ho pure accantonato la valigia.
    Chissà se la potrò ancora usare!

    Ormai il tempo stringe la sua morsa
    ed ogni cosa sembra alquanto grigia.
    È l'ora di riprender la valigia
    e prepararsi per l'ultima corsa.

    "Si parte, vecchio, senza alcun perché!
    Saluta la tua Terra tanto amata
    e fa' il biglietto solo per l'andata,
    ché del ritorno non si sa alcunché!".

    Commenti

    Potrebbero interessarti