Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Giuseppe Vita
L'amore

Non si può definire,
essendo cosa che si deve vivere.
Possiamo solo dire
che nasce in noi qual fior che sboccia in cuor.

Sono infiniti i volti dell'amore;
pur se si mostra con la sua dolcezza,
c'è chi di lui sa cogliere l'ebbrezza
e chi ne soffre strali di dolore.

L'amor più grande è quello della mamma
che ci ha messi alla luce;
esso mai si riduce,
perché arde sempre più come una fiamma.

C'è pur l'amore per i propri cari;
sia per i genitori o appartenenti
alla famiglia nostra
sia per altri parenti.

L'amor per una donna vale molto
allor che da lei viene ricambiato,
ma quand'uno ama senza essere amato,
sente che il cuore gli sia stato tolto.

Anche l'amor per l'arte ha gran valore
com'anche per la musica e poesia
o per quant'altro dia
all'animo e alla mente tant'onore.

I modi in cui l'amor si manifesta
son veramente tanti
per cui soltanto resta
da dire ch'essi son tutti importanti.

C'è l'amore platonico
e l'amore sessuale;
l'amore per la Patria
e pur quello sociale.

Sicuramente la sua provenienza
non è di questo mondo;
poich'esso è sì profondo,
possiamo dire ch'è divina essenza.

L'amor di Dio non ha confine alcuno.
È immensamente misericordioso.
Perdona quello ch'è peccaminoso
e dà beatitudine ad ognuno.