Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

luna
Poesia di Giuseppe Ungaretti 
 
Ultimo quarto 

Luna,
Piuma di cielo,
Cosi velina,
Arida,
Trasporti il murmure d'anime spoglie?
E alla pallida che diranno mai
Pipistrelli dai ruderi del teatro,
In sogno quelle capre,
E fra arse foglie come in fermo fumo
Con tutto il suo sgolarsi di cristallo
Un usignuolo?

È questa quasi una serie di appunti in cui Ungaretti riflette la sua capacità di sintetizzare in parole brevi, incisive e risonanti le immagini e le sensazioni provocate dal suo confrontarsi con le cose in diversi momenti della giornata.

Leggi le più belle Poesie di Giuseppe Ungaretti

TAGS:

Commenti

Potrebbero interessarti