Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Giuseppe Giove 
Notte di mezza estate 

All' imbrunire della giornata,
vedo il ciel come unico conforto
che in questa sua grande serata
sembra nei suoi pensieri assorto.


Brillano di stupore le stelle,
ricoperte d' odor di boscaglia,
e dal vociare di raganelle,
nascoste tra lembi di steppaglia .


Tento di imitar la situazione,
e rallegrato , comincio a cantar
versi di grazia e d' ammirazione.


Oh che goduria in silenzio ascoltar
il paese mio tanto amato,
che nel cuore ho sempre portato.