Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-giuseppe-ciaravolo/poesia-di-giuseppe-ciaravolo-un-poliziotto.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZ2l1c2VwcGUtY2lhcmF2b2xvL3BvZXNpYS1kaS1naXVzZXBwZS1jaWFyYXZvbG8tdW4tcG9saXppb3R0by5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poeti Emergenti
    Poesia di Giuseppe Ciaravolo 
    Un poliziotto

    La legge insegna a tutti
    un certo tipo di rispetto
    e noi obbedienti
    subiamo sol l'effetto
    di chi in uniforme lo detiene

    un giovane ancor bimbo
    sorpreso fu da un tale
    ad arrotolarsi canna
    per alleviar incubo
    di questo mondo infame

    al vecchio poliziotto
    che giammai manca il mestiere
    la cosa non sfuggi
    e subito intervenne
    in modo assai zelante

    per esercitar più una sua mancanza
    che per senso del dovere
    il giovane bambino
    sentendosi violato
    chino' la testa ancora
    per esser biasimato

    ma al vecchio poco importa
    dell'anima innocente
    lui detiene la forca
    e il piccolo solo pentimento

    quanta inutile violenza
    contro tanta innocenza
    chi esercita potere
    e' sempre al posto giusto

    andando un poco indietro
    perche' memoria non manca
    lo stesso poliziotto
    riempiva a destra e a manca
    la propria ubicazione

    con alimentari diversi
    sottratti alla nazione
    per far sicura sua scorta
    in beffa all'inflazione

    io che son poeta
    e non porto mordacchia
    come posso stare zitto
    quando questo ruba
    e nessuno gli mette gamba?

    quel che piu mi spiace
    in questo particolar evento
    e' che il giovane
    e' visto come errore da evitare
    e questo come esempio
    da imitare.

     

    Commenti

    Potrebbero interessarti